Movimento Studentesco Udine: Blockupy Frankfurt - Movimento Studentesco Udine

Jump to content

Blockupy Frankfurt Rate Topic: -----

#1 _*Lorenzo Grison

Posted 20 05 2012 - 15:04

Ciao a tutt*,

come qualcuno di voi sa, in questi giorni si sono svolte a Francoforte le 3 giornate di mobilitazione europea collegate al movimento #occupy nelle quali si denunciavano le manovre finanziare oppressive lanciate dalla B.C.E. le quali stanno pressando noi cittadini europei che ci vediamo costretti a dover pagare coloro che hanno portato la crisi in Italia e in Europa.

Tutte le giornate, a parte la manifestazione di sabato, erano state dichiarate illegali e circa 6000 poliziotti da tutta la germania erano stati chiamati a "vigilare" sulla città e a impedire qualsiasi tipo di mobilitazione. Circa 400 italiani del movimento collegato a Globalproject si sono riversati in Germania come Italy Rise Up against the Crisis. http://www.globalproject.info/ Tutte le giornate sono state documentate e riportate in modo che chiunque interessato a capire come si svolgevano le cose potesse avere una chiara visione delle stesse.

Credo che il Movimento Studentesco di Udine possa essere interessato a tutto ciò!
Per maggiori informazioni o dibatti su quanto successo a Francoforte sarebbe bello contattarci e scrivere su questa pagina!

Keep in touch

LIBERTA' DI MOVIMENTO, NO BORDERS, NO NATION STOP DEPORTATION!

http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/544870_417060624980842_2125853716_n.jpg

lab. Occupato MORION-Venezia

#2 User is offline   chicco 

Posted 21 05 2012 - 13:11

interessante,grazie.
ne parleremo.

#3 User is offline   Betta 

Posted 21 05 2012 - 16:24

Bella gris!
Prova a vedere se riesci a iscriverti al forum, così magari ci posti un resoconto più dettagliato!

#4 User is offline   Vanni 

Posted 21 05 2012 - 18:33

Yeah gris!! Voglio anch'io un resoconto dettagliato.. Cmq ho visto qualche foto e i video dell'occupazione del consolato tedesco a venezia.. Ben fatta!!
Una risata vi seppellirà

Share this topic:




Fast Reply